L’Osservatorio nazionale – composto da sei rappresentanti per la parte sindacale e da altrettanti per  la parte imprenditoriale – è una importante sede di confronto che potrà:

  • approfondire, anche con la consulenza di esperti di provata competenza scelti dalle Parti, specifici atti normativi del legislatore, dell’Autorità Garante per le Comunicazioni (AGCOM), del Garante per la Privacy;
  • produrre eventuali avvisi comuni al fine di integrare, modificare, proporre specifici atti alle Autorità competenti;
  • individuare unanimemente eventuali linee guida al fine di sostenere con competenza ed uniformità le Parti al livello aziendale;
  • monitore le evoluzioni degli accordi aziendali in materia, individuando eventuali buone pratiche da segnalare a livello di settore.

Nell’ambito dei lavoratori dell’Osservatorio il 17 giugno 2011 è stato condiviso il Documento delle Parti sulle buone prassi in materia di controllo a distanza.