In evidenza, News

L’assemblea di Asstel, associazione della filiera delle telecomunicazioni in Italia, ha eletto i componenti del consiglio generale per il biennio 2022-2024.

I nuovi membri sono: Guido Barbieri, ad di Ei Towers, Roberto Basso, External affairs & sustainability director di WindTre, Andrea Bono, ad di Bt Italia, Massimo Canturi, presidente di Comdata, Silvia Cassano, HR & organisation director di Vodafone Italia, Andrea Duilio, ad di Sky Italia, Paolo Faieta, direttore risorse umane e organizzazione di Tiscali Italia, Angela Gargani, Confindustria and Trade Associations Relations di Tim, Gianluca Gemma, ad di Transcom, Benedetto Levi, ad di Iliad Italia, Aldo Mancino, ad e direttore generale di Rai Way, Matteo Melchiorri, chief human capital officer di Fastweb, Mario Sartarelli, Group Union Relations, HR & Purchasing Director di Covisian, Diego Pisa, presidente e ad di In & Out, Michelangelo Suigo, Direttore Relazioni esterne, comunicazione e sostenibilità di Inwit, Gherardo Zei, Direttore Legal & Regulatory Affairs di Cellnex Italia.

Completano la composizione del consiglio generale, il presidente di Asstel, Massimo Sarmi e i nove vicepresidenti: Andrea Antonelli, presidente di Almaviva Contact, Aldo Bisio, ad di Vodafone Italia, Alberto Calcagno, ad di Fastweb, Gianluca Corti, ad di Wind Tre, Luigi De Vecchis Presidente Huawei Italia, Emanuele Iannetti, presidente e amministratore delegato di Ericsson Telecomunicazioni, Pietro Labriola ad e direttore generale Tim, Mario Rossetti, ad di Open Fiber, Salvatore Turrisi presidente e ad Sielte e il past president Pietro Guindani.