In evidenza, News

Il diario del lavoro ha intervistato il direttore di Asstel Laura Di Raimondo, in merito al recente emendamento, previsto nel dl crescita, che consente alle aziende impegnate nelle trasformazioni tecnologiche, che contano oltre mille dipendenti, di assumere nuovo personale grazie al contratto di espansione, di fare formazione e usare il prepensionamento con uno scivolo di 7 anni.

Leggi qui l’intervista completa.